VEGA celebra i 25 anni di attività con il leone dell’artista Giorgio Bortoli

In occasione dei 25 anni di attività, VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia ha celebrato la ricorrenza con la collocazione della scultura “Il Leone emergente” dell’artista veneziano Giorgio Bortoli.

All’inaugurazione erano presenti oltre all’Amministratore Unico di VEGA, Cav. Uff. Roberto Ferrara, Michele Zuin, Assessore alle Società partecipate del Comune di Venezia, l’artista Giorgio Bortoli, Vincenzo Marinese Presidente Confindustria Venezia Rovigo e Antonio Marcomini dell’Università Ca’ Foscari.

VEGA ha celebrato questo importante anniversario con “Il Leone emergente” del Maestro Bortoli quale simbolo e rivisitazione in chiave moderna del Leone veneziano, con l’obiettivo di rappresentare la storia professionale della società che, in questi 25 anni di attività, ha creato un Polo scientifico e tecnologico tra i più importanti nel Veneto, attraendo aziende innovative, Università ed Enti di ricerca che occupano oggi il 95% degli spazi disponibili.


Allegati

Il Gazzettino - I 25 anni del VEGA fra nuovi acquirenti e bilancio risanato 
Corriere del Veneto - VEGA, il rilancio dopo i debiti e con aste difficili 
La Nuova Venezia - Scoperta l'opera "Il leone emergente" per i 25 anni di VEGA